“La gente – Viaggio nell’Italia del risentimento”.

Processo alla tappa.
1 dicembre 2017
Migranti forzati: il popolo dei senza terra che sfiora l’Europa.
1 dicembre 2017

“La gente – Viaggio nell’Italia del risentimento”.

COMUNICATO STAMPA

Leonardo Bianchi presenta

“La gente – Viaggio nell’Italia del risentimento”

Un grande autore per una serata d’eccezione con Marta Zura-Puntaroni e Giuseppe Gori Savellini, domenica 3 dicembre alle ore 19

SpazioSiena ospita, domenica 3 dicembre (ore 19, in via Fontebranda 5) un giornalista e scrittore d’eccezione: Leonardo Bianchi. Nell’occasione sarà presentato il suo ultimo libro, appena pubblicato da Minimum Fax. A presentare l’iniziativa, realizzata in collaborazione con la libreria Mondadori di Siena, sarà Marta Zura-Puntaroni, una delle animatrici culturali del nuovo spazio civico senese, mentre Giuseppe Gori Savellini dialogerà con l’autore.


Il nuovo volume di Bianchi arriva dieci anno dopo “La casta”,
che ridefiniva il quadro politico italiano: la fine dei partiti tradizionali, l’odio per le élite in generale, l’indignazione di chi si sentiva escluso e defraudato. Oggi quel risentimento si è rovesciato in orgoglio: la fine della politica come la conoscevamo non ha generato un vuoto, ma una galassia esplosa di esperienze tra il grottesco, il tragico e l’apocalittico. Dai forconi alle sentinelle in piedi, dai cittadini che s’improvvisano giustizieri, alle proteste antimigranti, “La gente” è il ritratto cubista dell’Italia contemporanea: un paese popolato da milioni di persone che hanno abbandonato il principio di realtà per inseguire incubi privati, mentre movimenti politici vecchi e nuovi cavalcano quegli incubi spacciandoli per ideologie. Leonardo Bianchi ha scritto il miglior reportage possibile su un paese che non si può raccontare se non a partire dalle sue derive, e l’ha fatto seguendo ogni storia con la passione di un giornalista d’altri tempi, il rigore dello studioso che dispone di una prospettiva e di un respiro internazionali, e un talento autenticamente narrativo, capace di attingere a una ferocia e a una forza profetica degne di un romanzo di James Ballard.


Leonardo Bianchi, giornalista e blogger, è news editor di Vice Italia. Ha collaborato, tra gli altri, con Valigia Blu e Internazionale. Dal 2008 scrive di politica, attualità e cultura anche sul suo blog satirico La Privata Repubblica.
Giuseppe Gori Savellini, esperto in comunicazione, collabora con case di produzione per progetti di documentari e di progettazione culturale e con il festival internazionale Visionaria. Marta Zura-Puntaroni, scrittrice e blogger, ha pubblicato con Minimum Fax il suo romanzo d’esordio, “Grande Era onirica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *