Il medico scioglie le riserve sulla canditature.
22 febbraio 2018
SOLO GIOCHI DI POTERE(E ADDIO TRASPARENZA).
22 febbraio 2018

“Sulla pittura”

“Sulla pittura”, nuova mostra.

Ci si interroga su questa forma d’arte con artisti di prestigio: Cingolani, Galliano, Pinelli, Rossi. Appuntamento sabato 24 febbraio, ore 18. In mattinata preview con studenti

Sulla pittura” è la mostra di Spaziosiena (inaugurazione sabato 24 febbraio, ore 18) nata con l’intenzione di interrogarsi su ciò che oggi rappresenta questa forma d’arte. Per farlo, la curatrice Stefania Margiacchi ha invitato quattro artisti di due generazioni: anni ‘80 (Ettore Pinelli e Giulio Saverio Rossi) e anni ‘60 (Marco Cingolani e Daniele Galliani). L’obiettivo è raccontare, attraverso il loro lavoro, cosa sia stata la pittura, come si sia evoluta e cosa sia oggi. Partendo dai primi lavori fino ai più recenti degli artisti in mostra, si possono ritrovare le tracce di un movimento sinusoidale della pittura: dal suo recupero con la Transavanguardia e le sue ondate artistiche, al suo tornare in sordina dalla fine degli anni ’90 fino, di nuovo, al suo riaffermarsi negli ultimi anni. Tra l’altro, la mostra ha una valenza didattica e di confronto: sempre sabato 24 (alle ore 10.15) ci sarà anche la preview della mostra riservata agli studenti del Liceo artistico di Siena e del Siena art institute.

Quanto agli artisti, l’invito per questa iniziativa è stato rivolto in prima battuta a Giulio Saverio Rossi ed Ettore Pinelli. Solo in un secondo momento stato chiesto loro di segnalare il nome di un artista che fosse stato fondamentale per il loro approccio alla pittura: Giulio ha parlato di Cingolani, suo insegnante ai tempi in cui frequentava l’Accademia Albertina di Torino; Ettore ha indicato Galliano o, meglio, le sue opere, in quanto non conosceva l’artista di persona ma trovava molti punti di contatto con il suo lavoro. Marco Cingolani (Como 1961) e Daniele Galliano (Pinerolo 1961) sono tra i pittori più rappresentativi della scena nazionale e condividono un percorso parallelo che si è intrecciato più volte, inclusa la comune partecipazione al Padiglione Italia alla Biennale di Venezia del 2009. Ettore Pinelli (Modica 1984) e Giulio Saverio Rossi (Massa 1988), sono accomunati, allo stesso modo, da una serie di esperienze condivise, quali i luoghi della formazione, i premi, le residenze, le mostre collettive, che li hanno portati a conoscere l’uno il lavoro dell’altro pur non incontrandosi mai di persona. “Sulla pittura” resterà aperta, in via Fontebranda 5, fino all’8 aprile 2018. Contatti: www.spaziosiena.com, spaziosiena@gmail.com; tel.0577.046875.

 

DANIELE GALLIANO.jpgROSSI.JPGPINELLI.jpgMARCO CINGOLANI.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *