Viaggio alla fine della sinistra.

Analisi dati di bilancio del Comune di Siena.
21 marzo 2018
Tutti insieme compatibilmente.
22 marzo 2018

Viaggio alla fine della sinistra.

 

Mentre il centrodestra e il Movimento 5 Stelle a Roma cercano di trovare gli accordi per eleggere i presidenti delle camere e forse anche un governo, le rispettive basi non vedono di buon occhio il matrimonio. I nostri cronisti politici e inviati ci raccontano le due facce di una trattativa resa necessaria dall’esito elettorale, ma non certo facile.

E così nei palazzi romani si cerca la quadra attorno a Romani (Paolo), esponente di Forza Italia indicato da Berlusconi come presidente del Senato, condizione necessaria per dare la Camera ai 5 Stelle.

Intanto però, sul territorio, i simpatizzanti dei 5 Stelle non gradiscono l’avvicinamento tra Di Maio e Berlusconi e si appellano a Di Battista per scongiurare un abbraccio non voluto. E dall’altra parte, nel Nordest leghista, la base del Carroccio dice no all’eventuale alleanza con quello che viene definito “assistenzialismo a 5 Stelle”.

In tutto questo, qual è il destino del Pd? Ce lo racconta Concita De Gregorio, con un viaggio a puntate alla fine della sinistra che parte da Ravenna e dal suo sindaco trentenne. (Andrea Iannuzzi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *