Occorre la visione di una “grande Siena”.

Exposition – Une lutte moderne – De Delacroix à nos jours | Musée du Louvre | Paris.
11 aprile 2018
Willie Dixon-I’m Your Hoochie Coochie Man.
11 aprile 2018

Occorre la visione di una “grande Siena”.

Intervento di Pierluigi Piccini

Lo scuolabus, da ora in avanti, non prenderà più i figli di senesi che vivono pochi metri oltre il confine comunale. Questo limiteamministrativo è invalicabile anche per chi vive a Isola d’Arbia, dove la pista ciclabile viene interrotta da un beffardo cartellone con l’immagine del palazzo comunale. Come se non bastasse, i senesi che vivono nei Comuni limitrofi devono anche subire il balzello degli autovelox, per stessa ammissione di Valentini che parla di multe comminate in prevalenza a non residenti. Questo atteggiamento è inaccettabile. Servono il dialogo con gli altri Comuni e un aiuto a tante famiglie che usufruiscono dei servizi della città, pur essendo costrette, magari per motivi economici, a vivere fuori Siena. Invece adesso vengono penalizzate e punite. Sopratutto, occorre una visione che non si limiti alle mura cittadine. Bisognerebbe spiegare a Valentini che il Comune di Siena ha una superficie angusta, perché antichi dominatori decisero di togliergli i possedimenti esterni alle mura, per diminuirne potere e prestigio. Sono nati così gli attuali Comuni, intorno alla città. La storia non si può cambiare, ma nemmeno le vocazioni di territori che vivono in un continuo scambio e in una sinergia naturale il tessuto cittadino. Quando sarò Sindaco, il recupero di un rapporto stretto con un territorio ampio sarà un fatto imprescindibile: Siena non ce la fa con il suo bacino di abitanti a vincere le sfide del terzo millennio, i piccoli Comuni a loro volta devono trovare un ancoraggio ampio per dispiegare strategie di sviluppo. Il dialogo tra città e territorio è delineato già nell’affresco del Buon governo di Lorenzetti. Bisogna assecondare vicende secolari, che hanno sempre visto una Siena grande, non una piccola città di provincia, asserragliata dentro le sue mura.

Comments are closed.