Torna Netflix. E le strade chiuse (Firenze): ecco quali sono

Italy’s Matteo Salvini joins Bannon’s European populist group.
9 settembre 2018
Eric Clapton and Mark Knopfler – Cocaine.
9 settembre 2018

Torna Netflix. E le strade chiuse (Firenze): ecco quali sono

ALESSIA BRUCHI FOTOGRAFIA - riprese del film netflix "six underground" in piazza del campo a siena - italy

Domani le riprese, prevista una viabilità alternativa. Il regista riceverà le chiavi della città

Lorenzo Sarra

 

Domani Michael Bay — regista di «Six Underground», produzione Netflix attualmente girata a Firenze —riceverà a Palazzo Vecchio le chiavi della città. Un riconoscimento simbolico? Mica tanto. Dopo la pausa di qualche giorno, il film-maker americano tornerà infatti ad avere a sua totale disposizione una parte del centro storico cittadino, a partire proprio dalla mattinata di lunedì. La preparazione dei set, in ogni caso, andrà ad influire sui parcheggi già nella giornata di domenica.

Nello specifico, dalle 14 di oggi alle 20 di domani, ecco i divieti di sosta in lungarno Diaz, piazza dei Giudici, lungarno de’ Medici, lungarno degli Archibusieri, piazza del Pesce, lungarno degli Acciaiuoli, via dei Girolami, via dei Georgofili e piazzale degli Uffizi. Ma non solo. Perché sempre dalle 14 di oggi fino alle 20 di lunedì 10 settembre, non sarà possibile lasciare l’auto pure in piazza Mentana, nel tratto tra via dell’Anguillara e borgo dei Greci lato museo Zeffirelli in piazza San Firenze e in via dei Renai, dall’intersezione con piazza de’ Mozzi fino a piazza Demidoff, su entrambi i lati della carreggiata.

Poi, da domani, le restrizioni anche sul versante viabilità. Chiusura al traffico, dalle 6 alle 19, su lungarno Diaz — eccetto che per i mezzi Ataf provenienti da piazza Mentana e diretti verso lungarno alle Grazie— e su piazza dei Giudici. Interdizioni anche per lungarno de’ Medici sulla direttrice Medici-Diaz, su lungarno degli Archibusieri, piazza del Pesce, lungarno degli Acciaiuoli, via dei Girolami, via dei Georgofili, piazzale degli Uffizi ed infine via Lambertesca, nel tratto tra gli Uffizi e via dei Georgofili. Il transito, in queste strade, sarà consentito solo ai veicoli di soccorso, a quelli di Polizia e ai titolari di passi carrabili. Finita qua? Macché. Per il tempo necessario alle riprese, ci saranno interdizioni temporanee pure in via della Ninna, piazza della Signoria e via Lambertesca. Insomma: il regista di «Armageddon», oltre alle chiavi della città, rischia di portarsi a casa anche una lunga serie di anatemi degli automobilisti e dei pedoni fiorentini.

La direzione mobilità, per scongiurare i disagi, ha tuttavia già programmato un itinerario alternativo di attraversamento del centro. Dalle 6 di domani, ingresso da ponte alle Grazie e successivo percorso tra lungarno Torrigiani, piazza di Santa Maria Sopr’Arno, via de’ Bardi, piazza de’ Frescobaldi e lungarno Guicciardini: le porte telematiche non saranno attive. Sempre da domani, infine, divieti propedeutici per le prossime riprese: soste vietate tra lungarno Serristori — chiuso al traffico dalle 10 —e piazza Poggi, con cambio di senso di marcia in piazza dei Mozzi (doppio) e via dei Renai (senso unico direzione Demidoff) e revoca della Ztl in Corso Tintori.

 

Domenica 9 Settembre 2018-Corriere Fiorentino: https://corrierefiorentino.corriere.it/

La produzione di Six Underground voleva tenere segreti i dialoghi, che ovviamente hanno una forte impronta internazionale. Ma io ho fatto lo scuppe.Eccoli:BABBO NELL’AUTO INSEGUITRICE NERA: “T’ho dato i soldi per compralla bianca, cretino, imbecille. Bianca, no verde! tanto non hai mai capito niente!!! Te e la tu mamma che te l’ha date sempre vinte!!!”FIGLIOLO NELL’AUTO VERDE:“O babbo, non t’arrabbia. Verde c’era subito. Per averla bianca toccava aspetta tre mesi…”. MAMMA NELL’AUTO GRIGIA:“Ovvia nini, ora calmatevi che è bell’e’ pronta la desina!”. Poi, lo schianto.

Publiée par Daniele Magrini sur Samedi 8 septembre 2018

Comments are closed.