IL PUNTO Il video che imbarazza Casalino

Crescita, l’Italia in maglia nera Allarme Fmi: rischio contagio
9 novembre 2018
Saam Farahmand’s “Drama”
9 novembre 2018

IL PUNTO Il video che imbarazza Casalino

 ANDREA CARUGATI

In una lezione agli studenti di giornalismo di Milano, anno 2004 (pubblicata da Dagospia), l’allora piccola star della tv Rocco Casalino diede sfogo ai suoi pensieri più scorretti: dal «fastidio» e lo «schifo» pervecchi, ragazzi down e bambini, fino alla necessità di «non semplificare la Seconda guerra mondiale con un “Hitler=Male” e “Ebrei=Poveretti”». «La storia è fatta di uomini come noi: se non proviamo certi sentimenti è solo perché non siamo in quel contesto». Casalino cerca di ridimensionare le sue parole a «pezzo di teatro». E anche il prof che lo aveva invitato, Enrico Fedocci, spiega di avergli chiesto di provocare i ragazzi. Nella lezione il portavoce del premier mostra già padronanza dei meccanismi della comunicazione, e spiega di volerli sfruttare «per accumulare soldi». Con una forma di excusatio finale: «Sono una puttana, chi come me arriva dal basso è più abituato a vendere la propria anima».

 

Fonte: La Stampa, https://www.lastampa.it/

Comments are closed.