Il Comune punta sul turismo congressuale: nasce un Convention Bureau

Dusty Springfield You Don’t Have To Say You Love
10 Febbraio 2019
Enrico Letta :”Vogliono comprarsi l’arbitro e cancellare la democrazia”
10 Febbraio 2019
Mostra tutto

Il Comune punta sul turismo congressuale: nasce un Convention Bureau

Questa dei convention bureau è una storia vecchia.. ce n’è sulla carta uno anche a chianciano terme..utili a prendere qualche soldo dalla Regione (ammesso che ci siano ancora). In realtà il Santa Maria della Scala non può funzionare seriamente per i congressi, al limite qualche iniziativa culturale locale, una giornata di studi legata al mondo accademico. Insomma, qualcosa che riguardi Siena direttamente. ci sono problemi di parcheggio, il luogo è scarsamente collegato, uno dovrebbe dormire o mangiare nei pressi della sede del congresso. I pernottamenti e le cene di 300 persone dove si fanno, nelle contrade con i piatti di carta? Via, siamo seri! Un congresso o un convengo lo fanno in un grande albergo fiorentino (Tirelli) o riminese, o in un palazzo attrezzato: insomma, si percorrono tutti i cliché per fare annunci, ma, con molta probabilità, tutto rimarrà sulla carta.

Comments are closed.