Aggiornamento sulla Saffi

A operazione fatta tutto diventa più difficile
20 Febbraio 2019
Egypt: Executed prisoners had said they were forced to confess to prosecutor’s killing
21 Febbraio 2019

Aggiornamento sulla Saffi

Una delle sei allegorie rappresentate da Ambrogio Lorenzetti che definiscono il buon governate è la temperanza. Saper scegliere il momento giusto senza avere ne troppa fretta ne essere troppo lenti. Nel caso della Saffi, da quello che si riesce a capire, la furia sembra aver preso il sopravvento. Dico sembra perché nulla è stato comunicato ufficialmente e quello che si viene a sapere è frutto di indiscrezioni, credibili, ma pur sempre voci non istituzionali. Gli aggiornamenti consistono nel fatto che degli studenti saranno momentaneamente spostati nella palestra e da lunedì andranno alla San Bernardino. Quindi qualcosa deve pur essere successo, sarebbe necessario capire cosa. Le aule non sono solo luoghi dove gli studenti apprendono il sapere, sono anche posti di lavoro e come tali devono essere considerati. Le due funzioni richiedono una caratteristica essenziale: che siano salubri. Ora qualcuno avrà pur dichiarato che erano tali (Comune) e qualcun altro avrà verificato che esisteva una tale condizione (ASL). Nella certezza che la procedura sia stata rispettata ci piacerebbe, anche, essere confortati da una presa di posizione istituzionale. L’efficienza consiste non solo nell’accorciare al massimo i tempi dei lavori, ma anche nel rispetto delle procedure, specialmente quando si affrontano grane su edifici pubblici come quello di cui stiamo parlando.

Comments are closed.