Alcune domande sulla sanità senese al tempo del Covid-19

Regionali, Giani perde pezzi Sinistra Italiana verso Fattori
19 Giugno 2020
Le locazioni turistiche figlie di un dio minore
19 Giugno 2020

Alcune domande sulla sanità senese al tempo del Covid-19

OGGETTO: Interrogazione a risposta scritta dei Consiglieri del gruppo Per Siena Vanni Griccioli, Massimo Mazzini e Pierluigi Piccini in merito all’emergenza Covid-19 che ha coinvolto la struttura ospedaliera di Siena.

In considerazione di quanto è avvenuto o sta avvenendo presso l’Ospedale delle Scotte, siamo a chiedere al sindaco o a un suo delegato le seguenti informazioni:

– Il numero dei posti letto di terapia intensiva, ma anche di malattie infettive, utilizzabili per covid-19 all’inizio dell’emergenza;
–  dell’incremento periodico dei posti letto di terapia intensiva e di malattie infettive utilizzabili per covid-19 dall’inizio dell’emergenza ad oggi riportando possibilmente le date e la tempistica di apertura dei nuovi posti letto e comprendere il rapportato con il bacino di utenza ed in relazione alla tipologia di azienda sanitaria (AOU e Ausl);
–   dell’unità di personale assunto per l’emergenza covid 19 elencando il numero di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio, a fronte del numero dei casi trattati (ricoveri in TI e non), dei tamponi processati giornalmente, delle effettive carenze in organico e della diminuzione di molte delle altre attività assistenziali?

–  Della modalità e dei tempi con cui sono stati identificati e organizzati i percorsi per gli interventi chirurgici dei pazienti covid 19;

–  del tempo di accettazione dei tamponi covid-19 ovvero quanto tempo intercorre dall’arrivo del tampone in laboratorio all’accettazione degli stessi (dati periodici dall’inizio dell’emergenza ad oggi ricordando che se i tamponi vengono accettati non subito ma al momento della elaborazione si eviterebbe di avere dei sospesi);
– del numero di apparecchi sanitari/macchinari utili per la processazione dei tamponi covid-19: quelli attivi e quelli non attivi  e quale motivazione per un eventuale mancato utilizzo.
–  Del rispetto dell’articolazione oraria h24 nei laboratori di microbiologia 7gg su 7gg delle AOU, come da ordinanza della Regione Toscana;
– del numero del personale (biologi e tecnici di laboratorio, ospedalieri e universitari convenzionati con il SSN) assegnati alle UO di microbiologia su numero personale (biologi e tecnici di laboratorio) impegnati nella processazione dei tamponi covid-19;
–  del numero di tamponi covid-19 processati al giorno;
–  del numero tamponi covid-19 inviati in laboratori privati;
– del numero di dipartimenti e laboratori (ospedalieri e universitari) autorizzati ad effettuare ricerca su materiale da tamponi covid-19 (sieri e altro);
– del numero totale dei dipartimenti e laboratori (ospedalieri e universitari) che potrebbero effettuare ricerche utili su materiale da tamponi covid-19 (sieri e altro).

Siena, 18 giugno 2020

I Consiglieri:

Dott. Vanni Griccioli

Prof. Massimo Mazzini

Dott. Pierluigi Piccini

Comments are closed.