Alla Fortezza è la volta della moda junior

Adele – Someone Like You
16 Gennaio 2020
Il piano Whirlpool alla Sec “Via da Napoli nel 2020”
16 Gennaio 2020

Alla Fortezza è la volta della moda junior

di Ilaria Ciuti I bambini vanno in passerella. Da oggi a sabato 18, in Fortezza, 553 marchi presentano le collezioni junior ( bambini e neonati) per l’inverno 2020- 2021 per Pitti Bimbo, il salone di riferimento internazionale per la moda dei piccoli. Per vestire i bambini non manca niente. Si va dai grandi marchi, spesso quelli per adulti che si cimentano sempre di più con la moda bambina, ai piccoli brand di ricerca. D’altra parte lo scouting è uno dei segni distintivi delle attività di Pitti Immagine in generale. La tendenza ormai consolidata è quella del “ mini me” con i bambini sempre più simili ai genitori, pur con più libertà, gioiosità, ironia. Come per i grandi, l’ultima tendenza è il nuovo formale per cui, bambini compresi e pure i neonati, si è eleganti nel quotidiano, intendendo per eleganza un ben vestire comodo e funzionale che, a Pitti, trova ala sua punta di diamante nella sezione Super Griffe e nello stile sartoriale di Apartment, Ma, essendo il nuovo bambino poliedrico, a Pitti troviamo anche il dinamismo della sezione di Sport Generation e lo spirito urbano di SuperStreet. « Anche a questo Pitti Bimbo – dice Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine – vogliamo valorizzare le realtà che hanno sensibilità sartoriale e le aziende che puntano sulla ricerca».
Mentre il Centro Studi di Confindustria Moda per Smi stima un più 3,5%, nel 2019, della moda junior, fino a 3 miliardi, in Fortezza si annunciano, oltre agli stand, una serie di iniziative e sfilate. La più attesa, quella, oggi, di 65 Benetton Street, la collezione per i piccoli di United Colors of Benetton disegnata da Jean Charles de Castelbajac. È la prima volta di Benetton a Pitti Bimbo e la prima, con Benetton, di Castelbajac che parla di “ nuovo romanticismo”, più femministicamente attrezzato, per le bambine d’oggi . La più glamour quella in serata, sempre oggi, di Monnalisa alla Leopolda, come un vero fashion show. Nel mezzo, la prevedibilmente allegra e energica passerella di Children’s Fashion from Spain. Dopodiché, via negli stand dove, come già è stato per l’Uomo. il tema green è dominante, a partire dallo storico brand francese per l’infanzia, Petit Bateau che si allea con Treedom, la piattaforma web per la piantumazione a distanza di alberi: Petit Bateau crea un kit per neonati in cotone organico e una quota dell’acquisto va alla messa a dimora di un albero.

Comments are closed.