Burkina Faso: al via processo per l’omicidio di Thomas Sankara, il “Che Guevara d’Africa”

Montepaschi-Unicredit, servono 7 miliardi nozze in salita e i bond di Siena affondano
20 Ottobre 2021
Milano 1992, sogni e illusioni di una generazione tradita
20 Ottobre 2021

Burkina Faso: al via processo per l’omicidio di Thomas Sankara, il “Che Guevara d’Africa”

A processo il suo ex braccio destro, l’ex presidente Blaise Compaoré. Sankara fu assassinato 34 anni fa

Al via in Burkina Faso, in una Corte militare della capitale Ouagadougou, il processo a 14 persone (tra cui l’ex presidente Blaise Compaoré) per l’uccisione di Thomas Sankara, ex presidente soprannominato il “Che Guevara dell’Africa” e rimosso proprio da Compaoré in un colpo di Stato del 1987. Compaoré è accusato di complicità, avere minato la sicurezza dello Stato e avere nascosto corpi. Viene processato in contumacia dal momento che si trova in Costa d’Avorio, dove si trova in esilio da quando è stato costretto a lasciare il potere nel 2014. La Costa d’Avorio si è rifiutata di estradare Compaoré da quando il Burkina Faso ha emesso un mandato d’arresto a suo carico sei anni fa. Il processo, che è atteso duri diversi mesi, è considerato un passo significativo per accertare le circostanze della morte di Sankara, che è avvolta dal segreto da circa 35 anni.

 

 

https://www.lastampa.it/

Lascia un commento