Siena, il sindaco fa l’avvocato del suo assessore
20 Febbraio 2020
Turismo a Siena, analizziamo i numeri dal 2015 al 2019
20 Febbraio 2020

Fondazione Musei Senesi

18 febbraio 2020 

Oggi si parla tanto di “cambiamento”.

Ne Il giovane Holden il protagonista racconta della sua visita al museo, che si ripete ogni anno con la scuola: lo conforta il fatto che quel museo sia sempre uguale, mentre lui cresce e cambia. Salinger forse aveva ragione: molti musei restano immutati e visitarli è come andare a trovare un vecchio amico di cui conosci ogni dettaglio, ma dove, proprio per quello, ritrovi un po’ di te.

In realtà oggi i musei devono fronteggiare nuovi scenari, devono sapersi rivolgere al proprio pubblico e saperlo ascoltare. E devono saper cambiare, restando sempre aggiornati con il tempo presente.

 

Fondazione Musei Senesi è una delle più complesse reti italiane che ha alle spalle ormai diciassette anni di attività di promozione e valorizzazione dei musei delle terre di Siena. Molte sono state le difficoltà, ancora non sono finite; tante le soddisfazioni e costante la fiducia delle amministrazioni comunali, della Regione Toscana, della Fondazione MPS, degli operatori museali, che hanno continuato a sostenerci e senza i quali non saremmo arrivati fin qui.

Con rinnovate premesse, oggi ci poniamo nuovi obiettivi, ripensando la nostra missione istituzionale, ribadendo il valore di un sistema culturale che sia da traino per il territorio, che svolga un ruolo attivo ed efficace, che offra uno spazio di dialogo, che sia rilevante e sostenibile.

 

Fondazione Musei Senesi, dunque, sta cambiando veste e siamo certi che per parlare di cambiamento sia necessario mettersi in gioco anche con la nostra “faccia”.

Nelle ultime settimane abbiamo lavorato in ombra, silenziosamente, mettendo in ordine un po’ di cassetti del passato, ma senza rinnegare alcunché. Con il nuovo logo – in cui la Fondazione abbraccia i Musei, che ne sono il cuore e l’architettura – va on line un nuovo sito web, più semplice e piacevole da navigare, ricco di contenuti e di storie, un progetto in divenire che si affianca a un piano di comunicazione strutturato sui social.

 

Comments are closed.