Questi sono gli yachts di lusso all’Argentario per un turismo di qualità

Don Backy – Poesia
24 Giugno 2019
Valentini è stato ed è funzionale a De Mossi
24 Giugno 2019

Questi sono gli yachts di lusso all’Argentario per un turismo di qualità

La sola cosa che l’Amministrazione di Siena capisce sono i numeri, la quantità come se la città ne avesse ancora bisogno.

 

Come risparmiare: i trucchi

La prima cosa da fare per evitare brutte sorprese all’ultimo momento è informarsi bene sul viaggio che si sta per prenotare: quindi, controllare con attenzione tutte le clausole del viaggio, anche se si ha fretta e soprattutto se l’offerta sembra troppo bella per essere vera. Controllate ad esempio se è obbligatorio stipulare un’assicurazione fuori dal prezzo base, se ci sono mance o quote di servizio, se le attività sono incluse, le condizioni dei pasti e delle bevande.

Controllate il costo delle escursioni, cosa è incluso e cosa invece no, se i trasporti sono nel prezzo o se bisogna pagarli a parte.
Se non avete chiare alcune cose, come le voci sul costo del servizio o delle mance, allora chiamate il servizio clienti della compagnia e fatevi chiarire tutto bene prima di confermare l’acquisto.
Soprattutto l’assicurazione di viaggio è un punto delicato: anche se inclusa nel pacchetto, vale la pena controllare cosa è incluso e cosa no. Infatti a seconda anche del luogo verso il quale si viaggia, è necessario tenere conto dei rischi che ci possono essere.

Se avete bisogno di un medico, anche solo di un consulto a bordo (pensateci soprattutto se viaggiate con bambini o se avete problematiche di salute) allora sappiate che un consulto senza assicurazione può costare anche cento euro. Valutate quindi se non sia meglio assicurarvi.
Se volete risparmiare dei soldi, l’idea di viaggiare in bassa stagione è quella più indicata. Infatti in questo modo potrete risparmiare davvero tanto, ma attenzione: ne vale la pena? Tenete sempre conto del meteo e della meta del viaggio, perché la crociera da sogno non si trasformi in un viaggio da incubo.
Per esempio per una crociera nel Mediterraneo viaggiare da ottobre a febbraio consente di salvare molti soldi.

Un’altra opzione davvero valida per risparmiare sul viaggio in crociera è il last minute. Ovviamente bisogna essere pronti a partire in pochissimo tempo, spesso si ha un preavviso di dieci-venti giorni, e bisogna anche accontentarsi delle cabine che si trovano (per una famiglia potrebbe non essere semplice viaggiare in crociera all’ultimo momento) ma con un po’ di fortuna si risparmia. Se volete essere sicuri di risparmiare qualcosa, prenotate invece con largo anticipo la vostra cabina, fino ad un anno prima: anche in questo caso però controllate bene le politiche di cancellazione.
Inoltre, una volta che siete in crociera, potrebbe accadere di dover usare internet. Quanto costa il collegamento? In generale è molto costoso e la linea non va un granché. Se non potete fare a meno di usare internet in vacanza, allora tenete sotto controllo i costi e valutate prima di acquistare il viaggio.

Comments are closed.