LOTTA ALLA PLASTICA UN RINNOVATO IMPEGNO PER LA PROVINCIA DI SIENA

Rassegna Stampa
8 Agosto 2019
La via inevitabile e il tempo perduto
9 Agosto 2019

LOTTA ALLA PLASTICA UN RINNOVATO IMPEGNO PER LA PROVINCIA DI SIENA

La Provincia di Siena da sempre attenta ai temi ambientali, vuole distinguersi in un’altra battaglia, quella contro l’utilizzo della plastica, questa la sfida lanciata dalla mozione presentata dalla Consigliera Giulia Periccioli.
“L’utilizzo consapevole e rispettoso del territorio è da sempre tratto distintivo della nostra Provincia. A partire dai nostri contadini che nei secoli hanno creato, con la propria fatica, il paesaggio da cartolina che ci invidiano in tutto il mondo, passando per la lungimirante gestione degli amministratori che nel corso degli anni hanno tutelato e difeso il territorio e l’ambiente, con politiche urbanistiche coerenti con la storia e con una chiara visone del futuro.
È dal 2013 – sottolinea Periccioli – che la Provincia di Siena si attesta come prima area vasta in Italia <carbon free> cioè a zero emissioni di co2 certificate; è da molto prima che la Provincia si è contraddistinta in una politica del ciclo dei rifiuti all’avanguardia.
Oggi il mondo ha di fronte una sfida, non nuova ma epocale, che non è la semplice tutela dell’ambiente, ma la salvaguardia delle possibilità di vita in questo pianeta; questo ci dicono le Istituzioni internazionali, in particolare per i cambiamenti climatici.
Uno dei punti essenziali dell’impegno in favore della salvaguardia dell’ecosistema, come segnala l’ONU è ridurre fino ad eliminare il consumo della plastica.
Il livello di sensibilità e attenzione verso questi temi è sicuramente cresciuto in tanti strati della popolazione, soprattutto fra i più giovani.
La Pubblica Amministrazione deve essere all’altezza dei tempi e della sfida e impegnarsi direttamente – prosegue Periccioli- ed è questo l’obiettivo della mozione che intendo portare all’attenzione del Consiglio Provinciale.
La Provincia avrà il compito non solo di mettere in atto, per prima, comportamenti virtuosi, che riguardano il consumo diretto di plastica, ma anche di chiedere ai Comuni di seguire analoga strada, alle associazioni di volontariato, agli organizzatori di sagre, feste e eventi che animano la nostra comunità, alle catene commerciali e ai singoli commercianti di impegnarsi a ridurre l’offerta di plastica in ogni sua forma.
Dispiace constatare che la maggioranza del Comune di Siena, nell’ultimo consiglio abbia respinto una mozione di analogo contenuto presentata dal Consigliere Massimo Mazzini del gruppo Per Siena- conclude Periccioli.
Sono certa che i senesi vorranno raccogliere con noi questa sfida ed impegnarsi in prima persona e fiduciosa che la maggioranza del Comune di Siena riterrà utile un ravvedimento operoso”.

Comments are closed.