A proposito, ma l’assessore al turismo c’è sempre?